Quali sono i sintomi delle vene varicose?

Oltre ad essere antiestetiche, le vene varicose spesso fanno male e fanno sentire le gambe stanche. Tuttavia, molte persone, anche alcune con vene molto grandi, non hanno dolore.

La parte inferiore della gamba e la caviglia possono prudere, soprattutto se la gamba è calda dopo che la persona ha indossato calzini o calze. Il prurito può portare a graffi e può causare arrossamenti o eruzioni cutanee spesso erroneamente attribuite alla pelle secca. Il dolore a volte è peggiore quando si sviluppano vene varicose rispetto a quando sono completamente allungate.

Solo una piccola percentuale di persone con vene varicose presenta complicazioni come dermatiti, trombosi venosa superficiale, flebite o sanguinamento. Le persone con vene varicose possono anche sviluppare insufficienza venosa cronica.

La flebite può verificarsi da sola o derivare da una lesione. Sebbene di solito dolorosa, la flebite che si verifica con le vene varicose è raramente dannosa.

La dermatite provoca un’eruzione cutanea rossa, squamosa, pruriginosa o un’area marrone, di solito all’interno della gamba sopra la caviglia. Grattarsi o traumi minori, soprattutto da rasatura, possono causare sanguinamento o lo sviluppo di un’ulcera dolorosa che non guarisce. Le ulcere possono anche sanguinare.

Qual è la diagnosi e il trattamento di Veincine Forte?

Le vene varicose sono generalmente visibili come protuberanze sotto la pelle, specialmente quando si è in piedi.

L’ecografia può identificare le vene varicose, ma di solito non viene eseguita a meno che i medici non ritengano che possa esserci anche un malfunzionamento nelle vene profonde (vedi Insufficienza venosa cronica e sindrome postflebitale). Il malfunzionamento delle vene profonde è suggerito da alterazioni della pelle o caviglie gonfie.

venacineforte.pl

Veincine Forte - opinioni - composizione - prezzo - dove acquistare?


Leave a Reply

Your email address will not be published.